Novità sulla segnaletica stradale per le attività lavorative

 Importanti novità dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali sulla segnaletica stradale per le attività lavorative; infatti, il Ministero  attraverso il Decreto Interministeriale del 4 marzo 2013 con il Ministero della Salute e delle Infrastrutture e dei trasporti, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 67 del 20 marzo 2013, sono individuati, ai sensi dell’articolo 161, comma 2-bis, del decreto legislativo n. 81/2008, i criteri generali di sicurezza relativi alle procedure di revisione, integrazione e apposizione della segnaletica stradale destinata alle attività lavorative che si svolgono in presenza di traffico veicolare, così come disposto dall’articolo 1 del decreto.

Read more

Dall’INAIL nuova nota per l’omessa e tardiva denuncia

 Il nostro Ente che cura la prevenzione degli infortuni sul lavoro, attraverso la sua nota del marzo 2013, n. 2290, fornisce chiarimenti   sull’omessa o tardiva denuncia.

L’osservazione dell’INAIL arriva in seguito a diverse richieste di chiarimenti sull’importante materia e in ordine all’applicabilità della sanzione in oggetto nei casi in cui sia decorso il periodo massimo di conservazione dei libri aziendali o sia intervenuta la cessazione dell’azienda.

Read more

Una scuola senza radon

 L’INAIL ha messo a punto una guida divulgativa rivolta al mondo della scuola, intesa sia come “laboratorio formativo delle persone” sia come sede lavorativa del personale docente e non docente con l’intento di affrontare il tema degli effetti connessi all’esposizione al radon presentando il tema in modo preciso e chiaro.

Read more

Nuovo Avviso pubblico INAIL per incentivi sulla sicurezza

 Nuovo Avviso pubblico dall’INAIL per incentivi alle imprese per la realizzazione di interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro così come si prevede all’articolo 11 del Testo Unico sulla sicurezza sul lavoro.

Secondo l’avviso pubblico, possono essere presentati progetti di investimento e progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale e consta di un incentivo per le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato ed Agricoltura, costituito da un contributo in conto capitale nella misura del 50% dei costi del progetto. Il contributo massimo è pari a 100.000 euro ed il contributo minimo erogabile è pari a 5.000 euro.

Read more

Infortunio sul lavoro, la denuncia del datore di lavoro

 Ricordiamo che la denuncia/comunicazione di infortunio è un atto che deve essere fatto utilizzando i nuovi canali telematici dell’Ente che tutela il lavoratore; infatti, a  decorrere dal 1° luglio 2013 la denuncia/comunicazione di infortunio deve essere trasmessa all’INAIL esclusivamente in via telematica.

Il datore di lavoro in presenza di un infortunio che coinvolge un lavoratore dipendente o assimilato, ha l’obbligo di inoltrare la denuncia/comunicazione di infortunio entro due giorni dalla ricezione del certificato medico.

Read more

Linee guida impianti di trattamento dell’aria in ambienti chiusi

 È stato approvato ed emesso dalla Conferenza Stato-Regioni e province autonome l’accordo che definisce la “Procedura operativa per la valutazione e gestione dei rischi correlati all’igiene degli impianti di trattamento aria”, approvata in Commissione consultiva permanente per la salute e sicurezza sul lavoro il 28 novembre scorso.

Il testo pone in evidenza le diverse operazioni da svolgere al fine di rispettare la salute e la sicurezza nei luoghi di lavori; infatti, per assicurare la corretta funzionalità degli impianti e per il mantenimento dei requisiti igienici è necessario effettuare periodici interventi di pulizia e manutenzione che devono prevedere una ispezione visiva e se necessaria una tecnica.

Read more

Dall’INAIL la nuova procedura per l’infortunio

 Il nostro Ente di riferimento in materia di sicurezza sul lavoro comunica l’avvio di una nuova della procedura per l’invio telematico della denuncia/comunicazione di infortunio.

Infatti, l’INAIL, attraverso la sua nota intitolata come “Nuova denuncia/comunicazione di infortunio in via telematica. Adozione del nuovo modulo unificato”, ha deciso di avviare il nuovo sistema telematico in ottemperanza alle disposizioni in materia di Sistema informativo nazionale per la prevenzione nei luoghi di lavoro (art.8 del testo unico sulla salute e sicurezza sul lavoro).

Read more