Comune di Ravenna: Bando per contributi ai disoccupati

di Redazione 1

Sono aperti nel Comune di Ravenna i Bandi grazie ai quali l’Amministrazione punta ad aiutare sia i lavoratori che sono attualmente disoccupati, sia le imprese che vogliono incrementare il proprio organico con le assunzioni. Questo grazie a due appositi Fondi, aventi entrambi una dote pari a ben 400 mila euro, che potranno essere utilizzati per concedere contributi alle aziende che assumeranno personale dipendente per un periodo non inferiore ad un anno, ed ai lavoratori che a causa della congiuntura economica difficile sono disoccupati in quanto hanno perso il posto di lavoro con contratto subordinato o parasubordinato; alla misura possono inoltre accedere anche i disoccupati che sono lavoratori autonomi titolari di partita Iva ma non d’impresa. Al primo fondo è possibile presentare la domanda entro e non oltre il 30 settembre 2010; successivamente, a fronte del persistere della condizione di disoccupato, il lavoratore potrà presentare una seconda domanda di accesso ai contributi entro e non oltre la data del 18 gennaio 2011.

Le domande relative all’accesso ai contributi per il secondo Fondo da 400 mila euro di risorse devono invece essere presentate entro e non oltre il 31 dicembre 2010. Gli interessati in possesso dei requisiti devono presentare una domanda in autocertificazione, debitamente compilata, su un apposito modulo, e la devono spedire all’ Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Ravenna che si trova al numero 4 di Via Da Polenta.

L’apposito modulo per la presentazione delle domande si può scaricare dal sito Internet del Comune di Ravenna, oppure si può ritirare sia presso l’Urp dell’Amministrazione comunale, sia presso le sedi dei Sindacati, dei Patronati e delle Circoscrizioni Comunali. I contributi sono destinati, nel rispetto di tutti gli altri requisiti, ai disoccupati residenti nel Comune di Ravenna che, in base alla certificazione prodotta dall’Inps o dal Caf convenzionato, hanno un indicatore della situazione economica equivalente (Isee), a valere sui redditi percepiti nell’anno 2009, non superiore al livello dei 25 mila euro.

Commenti (1)

  1. io ho fatto richiesta il settembre del 2010 ,solo dopo 6 mesi ho avuto risposta,altre persone hanno avuto risposta dopo piu di un anno, e una vergogna!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>